ROCK ON - 19 APRILE 2006
EURO GROOVE DEPARTMENT - Optical Illusion

Prendete 3 musicisti incredibili, 3 musicisti senza alcuna barriera mentale, 3 geni dello strumento, lasciateli liberi di esprimere tutta la loro creatività e la loro bravura, e otterrete questa perla che risponde al nome di Euro Groove Department. I 3 musicisti in questione sono Marco Maggiore, batterista, allievo di Tullio De Piscopo e ottimo generatore di groove; Daniele Gregolin, chitarrista, turnista per molti grandi artisti pop italiani, sempre attivo in mille progetti musicali dalle connotazioni più disparate; e infine Joeri Hommerson, un bassista incredibile, che ha collaborato con tantissimi grandi nomi della musica internazionale, fra cui Jamiroquai, Roy Powell, Denny Seiwell (Paul Mc.Carthney’s Wings), Christopher Currell (Michael Jackson Band). Con queste premesse il cd non può che essere stupefacente, infatti è così. I 12 pezzi contenuti in questo "Optical Illusion", sono un viaggio sonoro, che passa dal funk, dal jazz, dal rock, dal country, fusi insieme per creare un sound unico e irripetibile. Un viaggio che è una benedizione per chi ama la musica suonata a livelli qualitativi stratosferici. Questo è un cd in cui, con lo scorrere delle tracce, la vostra mandibola si avvicinerà pericolosamente al pavimento per lo stupore di quello che possono creare questi musicisti messi insieme. La partenza è di quelle che lasciano il segno, "Sniff the Beef" è un pezzo che parte con un riff degno del miglior Stevie Ray Vaugan, che si sviluppa poi in un funk-rock travolgente, dove basso e chitarra si inseguono disegnando trame intricate ma mai noiose. "No blues at all", ... , è un blues tiratissimo, spezzato da lezioni di stile dal ritmo lento che, che rendono il pezzo una montagna russa impazzita, che prende velocità, poi rallenta poi riprende velocità con giri della morte e discese da togliere il fiato. Con "Long Time Friend" si sfiorano le atmosfere della bossanova, un pezzo gentile, quasi toccante, in cui chitarra basso e batteria sembrano un organismo unico, un organismo delicato come un petalo che cadendo si posa sulla mano, sembra quasi di sentirne la consistenza. In "Northern Light" Joeri prende il mano il suo giocattolo, e quello che fino ad un attimo prima era una furia martellata con il pollice, diventa un leggero tocco che disegna un armonia stupenda, per poi tornare ad essere la furia di prima, con una composizione in slap da togliere il fiato. Non si può non segnalare "Song for a bad bunny", un pezzo per sola chitarra acustica da brividi, una ballad toccante e delicata da ascoltare in tranquillità, seduti su una poltrona di pelle, guardando un tramonto sul lago. La title track è un rock-fusion energico durante il quale non si può smettere di far dondolare la testa avanti e indietro... Potrei andare avanti ore a descrivere questo cd, perchè è pieno di passaggi allucinanti, che fanno rimanere a bocca aperta. Come ho già detto, se vi piace la musica suonata ad alti livelli correte a comprare questo disco sul loro sito (potrete anche ascoltarlo in streaming). Non ve ne pentirete, la mancanza di un cantante in questo caso è un vantaggio, tutta la vs. attenzione sarà dedicata alle trame che disegnano gli strumenti, e ne vale veramente la pena, perchè questi 3 pazzi fanno già cantare i propri strumenti.

<< Recensione precedente

 

Recensione successiva >>

EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - Torna alla Home page EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - Leggi qui le news del gruppo EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - Biografia della Band EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - Discografia della Band EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - Rassegna stampa EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - Photo Gallery EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - Links Amici EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - Contattaci o iscriviti alla nostra Newsletter EGD MUSIC - EURO GROOVE DEPARTMENT - E-Shop: qui puoi acquistare i nostri album e i nostri gadget